BARI, ven 24 MAR – Ribalta mediatica nazionale per il Premio Industria Felix, l’evento ideato da un’inchiesta del giornalista Michele Montemurro sui bilanci delle società di capitali per esaltare le eccellenze imprenditoriali. Da oggi infatti il Premio è in copertina su uno dei mensili economici più antichi, diffusi e autorevoli d’Italia, Espansione, fondato nel 1969 e con una diffusione che supera le 55mila copie.
Con un’intervista concessa da Montemurro a Marco Traverso, direttore responsabile di “Espansione” ma anche di “Banca Finanza” e “Giornale delle Assicurazioni”, l’ideatore del Premio spiega come è nata l’iniziativa, che vuole offrire un contributo al panorama economico e finanziario attraverso un’inchiesta giornalistica che fa luce sui numeri dell’economia reale e mette in vetrina le imprese che ce la fanno.
«Puglia, l’Italia che compete»: è il titolo di copertina scritto su una foto di un campo di grano, che esalta il ruolo della regione nel contesto nazionale, come recita anche il sommario: «Il Premio Industria Felix mette in evidenza il dinamismo di un territorio che sta diventando un modello. E non soltanto per il Mezzogiorno». All’interno del mensile ci sono quattro pagine dedicate ai due eventi regionali in programma l’8 aprile al DoubleTree by Hilton di Acaya (Le) per la terza edizione pugliese e il 19 maggio a Milano per la prima edizione lombarda.
Ieri, inoltre, l’associazione culturale Industria Felix, organizzatrice dell’omonimo Premio, ha siglato un importante accordo con una delle cinque agenzie di stampa più importanti al mondo, Ansa, che seguirà da vicino la terza edizione in programma nel Salento.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Di piu

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close